Yeshua fulfilled

a PUTIN, tu questo risarcimento mettilo sul conto delle MISTRaL SAUDITE: i terroristi bombaroli: dei traditori egiziani sharia imperialismo ERDOGAN Hitler ] [ Sinai: 140 corpi rientrati in Russia. Mosca darà risarcimento a famiglie. Stasera parte secondo aereo. FARò SPARIRE DA QUESTO PIANETA TUTTI GLI ISLAMICI E IL LORO MALEDETTO PROFETA! COSì COME LORO HANNO FATTO SPARIRE TUTTI I POPOLI CHE VIVEVANO PRIMA DEL LORO SATANISMO NAZISTA ONU AMNESTY OBAMA GENDER!

la sharia è un demone saudita intelligente: [ DEL TIPO SERVIZI SEGRETI: INTELLIGENCE ] per ora SALMAN gli ha detto: "in Europa, TU per ora devi dormire!" MA LUI HA GIà FATTO LA CALCOLATA E CONTROLLATA IMPRUDENZA DI IMPORRE LA SHARIA NELLE ENCLAVI ISLAMICHE EUROPE! ] [ TEL AVIV, 2 NOVembre. Due persone hanno tentato di accoltellare un soldato israeliano al posto di blocco di Jalama. nei pressi di Jenin in Cisgiordania. E' morto uno dei due palestinesi che stamattina hanno tentato di pugnalare un soldato israeliano al check point di Jalame nei pressi di Jenin in Cigiordania e che è stato colpito dalla reazione delle forze di sicurezza.

NOI CI FACCIAMO SCHIFO DA SOLI! ] [ ROTHSCHILD deo pluto giudaico massoni, usurai banchieri Bildenberg, ex comunisti culto, hanno spezzato la dignità e la identità del popolo italiano per sempre! NOI CI FACCIAMO SCHIFO DA SOLI! ] [ ECCO PERCHé IL SISTEMA MASSONICO HA BISOGNO DI REALIZZARE LA GUERRA MONDIALE! ] poi, le difficoltà politiche si possono creare: perché Rothschild rimanga sempre innocente circa ogni Olocausto! [ lo Stato massonico ITALIANO, alto tradimento, violando la Costituzione: si indebita con SpA Rothschild BANChe CENTRALI, per comprare i soldi ad interesse da Rothschild, poi, pretende tasse assurde dai cittadini, e mio suocero di 80 anni: a sua volta, si deve indebitare con le banche: per pagare le tasse, che lo Stato pretende: perché a sua volta: si è indebitato con Rothschild! QUANTO COSTANO A MIO SUOCERO DI 80 ANNI QUESTE TASSE?
===============
CON QUESTO USURAIO FMI ROTHSCHILD SPA MAOMETTO NAZISTA SHARIA 322 BUSH NWO? LA VITA è DIVENTATA UNA MINACCIA CONTINUA! ROMA, 1 NOV - L'aereo russo schiantatosi ieri nel Sinai si è spaccato mentre era in volo: lo scrive la Cnn online, citando fonti dell'aviazione civile russa ripresa dai media locali. Ai giornalisti russi, Viktor Sorochenko, direttore esecutivo della commissione interstatale dell'aviazione russa, ha detto: "La disintegrazione della fusoliera si è verificata in volo, e i frammenti sono distribuiti su un'area piuttosto ampia, circa 20 chilometri quadrati".
CHI HA IL DOVERE DI PROTEGGERE CONTRO ISLAM I MARTIRI CRISTIANI? CHI? ] [ CON QUESTO USURAIO FMI ROTHSCHILD SPA MAOMETTO NAZISTA SHARIA 322 BUSH NWO? LA VITA è DIVENTATA UNA MINACCIA CONTINUA! [ Christians  Rescue Christians Promo (RescueChristians.org)
di Rescue Christians Make a difference in the plight of persecuted Christians world-wide.
http://RescueChristians.org
 Rescued Christians: Venus
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Rescued Christians: Maria
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescued Christians: Asifa
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Rescued Christians: Nadeem
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescued Christians: Chanda
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Rescued Christians: Munawwar
di Rescue Christians
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery di Rescue Christians
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery April 4 YouTube 360p
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Freedom from Slavery 6
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Liaqat Masih di Rescue Christians
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery April 5
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery April 3 YouTube
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery 9
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from Slavery 10
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
 Rescue Christians Freedom from slavery di Rescue Christians
http://rescuechristians.org
christian slaves in pakistan, rescued christian, help save christian lives, persecuted church
DEAR YOUTUBE ] TUTTI I MIEI COMMENTI CHE IO HO REALIZZATO NELLE ULTIME 7 ORE? SULLA MIA PAGINA DI https://www.youtube.com/user/JHWH1OsannaUniusRei/discussion SONO ANDATI TUTTI PERDUTI!
IRAN [ TU PER ME, in assoluto, tu SEI IL MIGLIORE IN TUTTO IL MONDO ] ma a causa del nazismo della sharia, io sarò costretto a farti del male! TU MI DEVI DARE LO STATO LAICO: CHE SIGNIFICA LIBERTà DI COSCIENZA E RELIGIONE, NON è LO STATO SECOLARE! questa mia richiesta è tutto il contrario dello Stato SECOLARE!
IRAN [ TU PER ME, in assoluto, tu SEI IL MIGLIORE IN TUTTO IL MONDO ] ma tu hai fatto una religione di nazisti sharia, che, i cristiani sono costretti a combattere, contro di te: per sopravvivere: al 30%! e sono costretti a combattere contro la ARABIA SAUDITA per sopravvivere al 100% [ mentre, lo sanno tutti che, sono: l'ANTICRISTO: Merkel Cameron, e i farisei satanisti massoni usurai Rothschild Bildenberg: Darwin GENDER, Sodoma, che hanno preso il controllo dello Occidente: e quindi, noi non siamo più in grado di poterci difendere da te! [ EPPURE, ANCHE TU NON TI POTRESTI DIFENDERE, SENZA DI ME: PERCHé IO SONO IL RE DI ISRAELE: QUINDI IO SONO L'UNICO UOMO AL MONDO CHE PUò DISTRUGGERE LO STATO MASSONICO DI ISRAELE!
IRAN [ è VERO CHE IN TUTTO IL MONDO: tu sei l'unico che può guardare la trave nell'occhio di tutti ] ma, è anche vero che, tu non ti puoi condannare a morte soltanto perché: GESù di Betlemme, ti può apparire per fare di te un missionario cristiano!  https://www.youtube.com/watch?v=KWZMg0ctNPs
il cielo vomiterà tutto l'ISLAM all'inferno! ] [ Il cimitero cattolico italiano di Tripoli 'Hammangi' è stato di nuovo devastato. Lo fa sapere l'Associazione Italiana Rimpatriati dalla Libia (Airl), che invia all'ANSA le foto che testimoniano lo sfregio. "Sono immagini che si commentano da sole per la loro inciviltà e che completano il quadro tragico della situazione in Libia", afferma la presidente dell'Airl Giovanna Ortu. "Grazie a Dio non abbiamo bisogno di tombe materiali per pregare in ricordo di quei morti, e ci piace ricordare la lunga tradizione di rispetto fra le diverse religioni che ha caratterizzato la nostra vita laggiù. La preoccupazione per i vivi libici in pericolo a causa della lunga guerra fratricida che ha dato spazio a presenze inquietanti prevale sull'accorata preghiera per i nostri cari defunti", sono le parole di Giovanna Ortu e di Giancarlo Consolandi, presidente dell'Exlali, Associazione alunni scuole cristiane di Tripoli. Secondo le ultime informazioni disponibili, nel cimitero cattolico di Tripoli riposano i resti di circa 8000 italiani.
=====================
USA avvertono Gran Bretagna: se uscite dall'UE avrete barriere commerciali con l'America ] il nuovo ordine mondiale prevede la islamizzazione del mondo e la distruzione di Europa e ISRAELE: io vi ho avvisati! SOLTANTO DISTRUGGENDO LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA SATANA 322 ROTHSCHILD SPA FMI POTRà DOMINARE IL MONDO! ] ISLAMICI CREDONO DI POTER VINCERE QUESTA PARTITA, MA, NON HANNO NESSUNA SPERANZA: SENZA DI NOI! [ li Stati Uniti non sono entusiasti all’idea di definire un accordo di libero scambio separato con la Gran Bretagna, se questa dovesse lasciare l’Unione Europea, così dice il rappresentante USA per il commercio, Micheal Froman – si tratta del primo commento pubblico di un importante funzionario USA su questo tema.
Confessions of Satan from OBAMA GENDER DARWIN ] [ 1 NOV - Gli Stati Uniti "sono parte del problema in Medio Oriente, non la soluzione": lo ha detto la guida suprema iraniana, Ali Khamenei, incontrando gli ambasciatori iraniani. Gli obiettivi di "Washington e Teheran sono opposti". Intanto sul sito khamenei.ir, ieri, è stato pubblicato un video "Le confessioni di Satana" in cui appare il presidente Usa Barack Obama, incentrato sugli "errori ammessi dagli americani".

https://youtu.be/a8fj7DJMXeg ] really you were:  "He was an ardent advocate of the oppressed all over the world. He did not compromise with arrogant powers??". then, where is your freedom of religion! CAIN were is your brothers ABELE Christian? then you remove sharia quickly! were is your video "Confessions of Satan" by OBAMA GENDER DARWIN ape very smart
====================
Khamenei.ir] funny [ if your god is true, then, we can do an exorcism together? ] If the devil goes away only in the name of JESUS? Then, you make yourself a Christian, or you go to hell!
https://www.youtube.com/watch?v=a8fj7DJMXeg
Khamenei.ir ] funny [ se il tuo dio è vero: poi, noi possiamo fare un esorcismo insieme? ] se il demonio va via soltanto nel nome di GESù? poi, tu ti fai cristiano, oppure tu vai all'inferno!
===========
Khamenei.ir ] friend [ i am Messiah ( lorenzoJHWH ) e Mahdi ( lorenzoALLAH ) Unius REI (Governor on all the world ): polital proiect of King ISRAEL: for universal brothehood, ie: the mortal enemy of all Satanists Pharisees Rothschild from satanic TALMUD APOSTASY [ i have sub to you ]  as you might think to talk about justice if with Nazism Sharia: you hurt the saints, that God has called on the path of virtue?
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs
about [Confessions of Satan from OBAMA GENDER DARWIN ] [ I have no found on the internet all the list of crimes against humanity that he himself admitted that he did! you can make this work for me?
https://www.youtube.com/watch?v=KWZMg0ctNPs
about [Confessions of Satan from OBAMA  GENDER DARWIN ] [ io non ho trovato in internet tutto l'elenco dei crimini contro il genere umano, che lui stesso ha ammesso di avere fatto! tu puoi fare questo lavoro per me?
========

====================
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs IO SONO il METAFISICO UNIUS REI [ io sono l'amministratore immortale divino figlio di Dio: in JESU's NAME! Governatore universale ed eterno di tutto il Regno di DIO JHWH HOLY ] io ho fatto cacciare l'ex-Direttore di youtube synnek1, ed oggi lui è 187AudioHostem, lui è un iraniano sacerdote di satana: che lo Spirito SANTO ha fatto impazzire!
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs io ho esorcizzato tutti i sacerdoti di satana della CIA, E QUINDI NEL NWO S.P.A. FMI SONO TUTTI TERRORIZZATI, che, loro hanno fatto impunemente 200.000 sacrifici umani sull'altare di satana! quindi, MOLTI DI LORO SONO IMPAZZITI E MOLTI DI LORO SONO MORTI, INSIEME AI LORO ALIENI NEI DISCHI VOLANTI! Quindi adesso è impossibile che loro possano continuare a fare tutti quei delitti, ma, purtroppo continuano a farli! ma, tu non devi pensare che io dico queste cose in giro a tutti, perché le persone non hanno la maturità spirituale per potermi capire!
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs la mia missione in internet è iniziata 25 anni fa: quando, con orrore, io ho scoperto che, 400 martiri cristiani del tutTo innocenti venivano messi a morte ( 300 li uccidevano gli islamici, come te ) e 100 li uccidevano tutti gli altri: ( comunisti buddisti induisti ) MA NESSUNO, SI DEDICA A PROTEGGERE I MARTIRI CRISTIANI, PERCHé LA MERKEL massoni satanisti OBAMA GENDER BILDENBERG ROTHSCHILD BUSH KERRY Darwin: LA ABOMINAZIONE SODOMa, SONO L'ANTICRISTO E LORO RIDONO QUANDO I MARTIRI CRISTIANI VENGONO UCCISI!
======================
/watch?v=KWZMg0ctNPs parlare male degli ebrei, come parlare male di qualsiasi popolo, significa soltanto gettare fango su Dio Onnipotente! ok! ma se vogliamo parlare male di Rothschild e dei Farisei cannibali massoni? ok! nessuno potrebbe farlo meglio di me! ] EPPURE IO HO TOLTO IL RISPETTO A DAVID DUKE, PERCHé LUI è VENUTO IN IRAN PIENO DI ODIO CONTRO ISRAELE (oggi è di moda), E SI è DIMENTICATO DI DIFENDERE I MARTIRI CRISTIANI INNOCENTI, CHE TU METTI A MORTE!
=========================
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs LA CIA 666 SPA FMI 322 NWO satana datagate ] la deve smettere con i suoi filtri di dicidere lei, quali dei miei commenti possono essere visibili su questa pagina!
=====================
Assad merita di morire (ma, io ho ordinato a Benjamin Netanyahu di salvare la sua vita, eppure, con un piede nella fossa, disprezzando il suo occulto protettore (Benjamin Netanyahu ): ASSAD voleva dare i missili a hezbollah o Ḥizb Allāh, per colpire ISRAELE ), Assad merita di morire, perché è la sharia che lo vuole uccidere, eppure, quando io gli ho ordinato di condannare la sharia: lui non lo ha fatto! Quindi io lo ho abbandonato: e lui ha incominciato a perdere la guerra! TUTTAVIA, oggi: 1. io non posso abbandonare la RUSSIA, 2. anche perché Assad ha versato il suo sangue per proteggere i martiri cristiani: ecco perché, io non lo posso abbandonare: definitivamente!
================
youtube 666 CIA cannibali ] BRUTTA CAGNA DI UNA TROIA [ io scrivo l'articolo sul mio wordpad e tu mi metti i filtri già sul desktop del mio computer, così il testo che non esiste in internet? io non lo posso incollare da nessuna parte! ] POI, NESSUNO DEVE DIRE CHE IO FACCIO DEL MALE AI FIGLI DEL DEMONIO SENZA NESSUN PRETESTO!
====================
GLI EBREI SONO STATI NEL DESERTO SAUDITA della MADIANA, 40 ANNI ED UN GIORNO! ANCHE MOSé è SEPORTO LI, [ QUINDI QUELLA TERRA è MIA! ] ed io, non, credo che, qualcuno, si deve ostinare, contro, la volontà di Dio, e lui si può ostinare fino al punto di dire: "tutti gli ebrei del mondo devono sempre essere maledetti E SATANISTI, e non devono mai avere una loro Patria!" PERCHé IN QUESTO CASO, I FARISEI ENLIGHTENED FROM LUCIFERO, TRASFORMERANNO TUTTI I POPOLI DEL MONDO IN UN SOLO BRANCO DI SCHIVI, AFFINCHé SATANA SIA TUTTO IN TUTTI! [ NON SOLO ] IO PRETENDO ANCHE METà DEL DESERTO EGIZIANO PACIFICAMENTE! altrimenti, me lo pretenderò tutto con la violenza!
=======================
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs se non smetterete di fare i nazisti della sharia, violatori di tutti i diritti umani, con la complicità di quella bagascia di ONU AMNESTY USA BABILONIA? io vi farò bere il sangue dei vostri figli per la disperazione!
youtube 666 google NWO ] la state facendo sporca! anche mettendo il testo in [ translate.google.it/ ] si attiva l'antispam! VOI SIETE IL VERO REGIME NAZISTA: VOI ( FARISEI MASSONI TALMUD AGENDA ) VOI SIETE IL PADRE DI HITLER, ED IL PADRE DI OGNI SHOAH, CONTRO, IL POPOLO EBRAICO! VOI STATE SOFFOCANDO LA LIBERTà DI ESPRESSIONE! L'ULTIMO REQUISITO CHE NON AVEVATE ANCORA TOLTO AL POPOLO! [ NESSUNO VI DA IL DIRITTO DI IMPOSSESSARVI DEL NOSTRO COMANDO: "COPIA INCOLLA" IN MODO PREVENTIVO! ] if you do not stop TO DO the Nazis Sharia violators of all human rights, with the complicity of the whore of Babylon UN AMNESTY 666 USA? I will make you drink the blood of your children to despair!
https://youtu.be/KWZMg0ctNPs io ragiono come un agnostico razionale: ed io non entro in questioni di tipo ideologico o religioso! NON DOVRESTI MAI PENSARE CHE IO ODIO ISLAM (ANZI IO LO AMO PIù DI OGNI ALTRA COSA) oppure, che io posso odiare qualcosa o qualcuno, o che io ho desiderio di vendetta, o avidità di ricchezze e di potere: "NO! TUTTE QUESTE COSE NEL REGNO DI DIO JHWH SONO DISPREZZATE!" io perseguo i delitti e gli omicidi di persone innocenti, perché, io sono l'unico a cui Dio ha dato il permesso di uccidere le persone: tuttavia, proprio a me Dio ha detto: "tu non uccidere nessuno!".. IN QUESTO MODO, io sono un politico, che, non entra in questioni circa, la religione o circa la forma di Governo! IO VOGLIO AIUTARE TUTTE LE RELIGIONI E TUTTI I GOVERNI DEL MONDO A RIMANERE NELLA GIUSTIZIA: CHE è LA METAFISICA DEI 10 COMANDAMENTI DI MOSé
==================
 Ignazio Roberto Maria Marino è un chirurgo e politico italiano, sindaco di Roma dal 12 giugno 2013 al 31 ottobre 2015 ] LUI LO HA PRESO NEL GENDER DARWIN IDEOLOGIA 666 FARISEI Rothschild Sodoma Talmud Agenda S.p.A. a FMI: CONTRO I GOYIM ISRAELIANI SENZA GENEALOGIA PATERNA! tutto dove: " dove il loro verme non muore, e dove il loro fuoco non si estingue!"
================
SULTANATO ISTANBUL, 2 NOV - "La volontà nazionale si è manifestata a favore della stabilità NAZISTA. Adesso: CONQUISTEREMO IL MONDO SHARIA! un partito con circa il 50% in Turchia ha conquistato il potere, questo dovrebbe essere rispettato dal mondo intero, ma non ho visto questa maturità" finora. Sono queste le prime parole del presidente HITLER Recep Tayyip Erdogan dopo la vittoria nel voto.
================
NON è CHE IO HO SIMPATIA PER GEZABELE II, L'ANTICRISTO MASSONE MOGLIE SEGRETA DI ROTHSCHILD, MA QUANDO è TROPPO è TROPPO! Rothschild ha superato il limite della decenza: con i suoi sacerdoti di satana Bush 322 KERRY: perché, lui vuole soffocare la memoria e la identità di tutti i popoli! [ dopotutto, bisogna amalgamare, il branco di schiavi del suo signoraggio bancario: i bastardi: Sodoma GENDER DARWIN ISRAELIANI; senza genealogia paterna! ] SYDNEY, 2 NOV - "Inappropriati" nell'Australia moderna. Così il primo ministro conservatore australiano Malcolm Turnbull, già promotore di una campagna per abbandonare la monarchia, ha annunciato l'abolizione dei titoli di cavaliere e dama. L'Australia cancellerà le due onorificenze e la regina Elisabetta, capo dello stato, ha accettato la raccomandazione del governo. I due titoli erano stati già aboliti nel 1986 come anacronistici ma erano stati reintrodotti nel 2014 da Tony Abbott, acceso monarchico.
================
NON SONO QUELLI CHE, loro PRETENDONO DELLE LORO FANTOMATICHE ACQUE NAZIONALI, IN ACQUE INTERNAZIONALI? ] [ Gentiloni: "L'Italia sosterrà la rinascita della Libia ] [ Il ministro degli Esteri è ad Algeri per incontrare i colleghi algerino e egiziano, all'indomani delle accuse di Tobruk sulla presenza di navi italiane in acque libiche, smentita dall'Italia, e della profanazione del cimitero italiano a Tripoli. Devastato cimitero italiano a Tripoli.

si! la CIA ha dato questi missili ad ARABIA SAUDITA ] [ MOSCA, 2 NOV - La sola causa della sciagura dell'A321 precipitato nel Sinai può essere "un fattore esterno" in aria: lo sostiene un dirigente della Kogalymavia, la compagnia a cui apparteneva l'aereo, citato da Ria Novosti. "Un A-321 - ha detto il manager - non può spaccarsi in aria per il malfunzionamento di un qualsiasi sistema tecnico".


nessuno DELLE PSEUDO DEMOCRAZIE MASSONICHE DEL SIGNORAGGIO BANCARIO RUBATO DA ROTHSCHILD SI PROCCUPA DELLA TRAGEDIA UMANITARIA! QUESTA è TUTTA LA BRUTALE DEMOCRAZIA CHE LA MERKEL TROIKA CONOSCE! ] Slavyansk morto un bambino a causa dei bombardamenti dell'esercito ucraino. Nei bombardamenti di Slavyansk uno dei proiettili ha colpito una antica abitazione del 19° secolo dove viveva un bambino in tenera età. Il minore è morto lo ha riferito il locale Consiglio Comunale. Altri proiettili hanno colpito la cupola della chiesa nel centro della città con conseguente incendio.
Secondo il Consiglio Comunale solo nell'ultima notte a Slavyansk sono state uccise cinque persone fra civili e miliziani. Fra i danni subiti una delle stazioni di servizio di Slavyansk è esplosa dopo essere stata colpita da un colpo di mortaio.
due osservatori dell'OSCE arrestati in Ucraina orientale si trovano nella città di Sievierodonetsk. Lo ha detto uno dei Leader dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare del Donetsk Andrey Purgin. Purgin ha spiegato che i rappresentanti della missione rappresentano la garanzia che la città non sia attaccata o bombardata dall'esercito ucraino. Il Segretario Generale dell'OSCE Lamberto Zannier ha detto precedentemente che gli osservatori fermati in Ucraina sono vivi e stanno bene. Le truppe ucraine nella notte di domenica hanno nuovamente bombardato il villaggio di Semenovka nei pressi di Slavyansk. Secondo la milizia del popolo nei bombardamenti sono stati utilizzati i lanciarazzi multipli "Grad". In precedenza l'esercito ucraino aveva utilizzato obici semoventi. Il vice Primo Ministro della Repubblica Popolare del Donetsk Andrey Purgin ha già riferito che i residenti di Semenovka hanno lasciato le loro case. L'esercito ucraino ha bombardato centro di Slavyansk lo ha detto il portavoce del Sindaco del popolo Stella Khorosheva. Ha dichiarato che uno dei proiettili è esploso vicino all'edificio del comitato esecutivo. Informazioni su vittime e feriti non sono ancora disponibili.
I militari ucraini hanno usato obici e mortai semoventi Tulip. A Slavyansk sono state segnalate interruzioni alle comunicazioni mobili. Ci sono seri problemi con l'acqua potabile che è disponibile solo a coloro che hanno hanno pozzi. Inoltre nella maggior parte della città non c'è elettricità. L'esercito ucraino di notte bersaglia la città con razzi.

[THIS IS WHY I PHARISEES Bildenberg ROTHSCHILD ILLUMINATI 322 SPA IMF NWO WE ARE DOING INVADE BY ISLAMIC to be able to REMOVE THE DEMOCRATIC RIGHTS TO ALL DEFINITELY! ][ ECCO PERCHé I FARISEI BILDENBERG CI STANO FACENDO INVADERE DAGLI ISLAMICI PER POTERCI TOGLIERE LE PREROGATIVE DEMOCRATICHE A TUTTI DEFINITIVAMENTE! ] London Muslim Patrol aims impose Sharia law
Malak The Atheist JMan 30 minuti fa. Islam is not a religion of peace! It is time to open your eyes and see the true intentions of Muslims following Islam.
Video is not the best quality but you can see what is going on. This is happening in London and all over Europe and if something is not done soon we will loose all our freedoms. If you want to keep your freedom you need to find a way to legally fight this oppression that is happening where ever Muslims go. Video Length 3:37
Wilko Lunenburg 10 minuti fa. They managed to get themselves a new name in the Netherlands: "haatbaarden" with translates into "hate beards". It is easy to see why.
London Muslim Patrol aims impose Sharia law
Malak The Atheist JMan 30 minuti fa. L'Islam non è una religione di pace! E 'ora di aprire gli occhi e vedere le vere intenzioni dei musulmani seguenti dell'Islam.
Il video non è la migliore qualità ma si può vedere cosa sta succedendo. Questo sta accadendo a Londra e in tutta Europa e se qualcosa non è fatto presto ci perderemo tutte le nostre libertà. Se volete mantenere la vostra libertà è necessario trovare un modo per combattere legalmente questa oppressione che sta accadendo in cui i musulmani mai andare. Lunghezza video 03:37 ] Wilko Lunenburg 10 minuti fa. Sono riusciti a farsi un nome nuovo in Olanda: "haatbaarden" con traduce in "barbe odio". E 'facile capire perché. /watch?v=x_NP3o9b2Ng&feature=gp-n-o

Benjamin Netanyahu - tu devi sapere che per il nostro popolo degli ebrei due giorni fa io ho pianto di commozione sull'ultimo capitolo del profeta OSEA dove Dio mi dichiarava i suoi sentimenti per il popolo degli ebrei.. ciao

Benjamin Netanyahu --- Teresa Musco ( è morta a Benevento agosto 1976 ed io avevo 16 anni lei era troppo malata ed infatti poco dopo morì tuttavia lei si affacciò alla finestra e mi guardò come se qualcuno la guidava a cercare qualcosa di particolare ma lei guardava tra tutti proprio me.. questo meravigliò i presenti perché lei era una persona molto discreta! ) Teresa Musco morta nel 1976 all'etá emblematica di trentatré anni é una grande mistica cattolica dell'età contemporanea che si è offerta come anima vittima in riparazione dei peccati dell'umanità.. Teresa nacque il 7 giugno 1943 in una povera casa a Caiazzo in provincia di Caserta.

ADORAZIONE DEL SS. SACRAMENTO con Suor Faustina ] LETTERA IV IL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL'ALTARE Gesù confido in Te!
06. 08 1942. Carissime Sorelle in Cristo Visitando otto anni fa la Terra Santa sono rimasto particolarmente impressionato dalla vista sul Monte Tabor del luogo della Trasfigurazione del Signore. Il Signore Gesù consapevole dell'avvicinarsi della Sua passione volle consolidare nella fede nella sua divinità gli apostoli prescelti (Pietro Giacemmo e Giovani) e si manifestò loro in tutto lo splendore della Sua gloria e della maestà. Offrendo in quel luogo a Dio il sacrificio incruento mi sono ricordato o meglio mi sono reso conto che il Cristo Signore fa il miracolo della Trasfigurazione ogni giorno non solo davanti agli Apostoli prescelti ma davanti a tutti i presenti in tutti i nostri santi templi durante la santa messa ove benché non manifesti apertamente lo splendore della Sua gloria e maestà operando la transustanziazione del pane in carne e del vino in sangue risveglia la nostra fede agli stessi sentimenti che ebbero gli apostoli sul Monte Tabor. Il santissimo sacramento è la manifestazione dell'illimitata misericordia di Dio. La misericordia di Dio consiste nel rivolgersi del creatore alle creature allo scopo di farle uscire dalle miserie e cancellare le mancanze. Ebbene nel santissimo sacramento dell'altare la parola eterna "per la quale tutto si è fatto" non solo si rivolge ma si offre come dono perfetto alla gente donandosi continuamente con la Sua somma saggezza potenza e generosità. "Prendete e mangiatene questo è la mia carne" – dice il Salvatore. Com'è straordinaria questa espressione! Nutrirsi di Dio incarnare in sé Dio diventare il tabernacolo vivente di Dio ricevere il corpo di Gesù il quale morì sulla croce giacque nella tomba salì al cielo siede alla destra del Padre ove è la gioia degli angeli la gloria del cielo lo stupore degli spiriti benedetti. Assieme al corpo c'è il sangue l'anima e la divinità che ne sono inseparabili. "Fate questo in memoria di me" – cioè prendete il pane dite come dico io: "Questo è il mio corpo" e in quel momento il pane diventerà il Mio corpo sulle mani di tutti i sacerdoti senza eccezione perché la potenza delle Mie parole non dipende dai meriti di colui che le pronuncia. Questo sarà il Mio corpo per tutti i secoli in tutti i luoghi Mi moltiplicherò su milioni di altari in miliardi di ostie e particelle però in ognuna rimarrò intero vivo presente con umanità e divinità. Come si può estrinsecare la perfezione di quel dono misericordioso come paragonarlo con qualunque altro? Gli altri doni di Dio anche tutti i sacramenti trapassano ma il santissimo sacramento è un dono continuo che dura in ogni momento sia di notte sia di giorno fino alla fine dei tempi. Egli rimane con noi pronto ad ascoltarci continua ad intercedere per noi presso al Padre celeste a contemplare le Sue perfezioni a lodarle si umilia nel nostro nome per dare gloria a Dio continua a ringraziare nel nostro nome implora il perdono dei nostri peccati ricompensa e rende soddisfazione incessantemente si offre come il nostro mediatore davanti
al Padre celeste per allontanare il colpo della giustizia ed ottenere la misericordia. Quando il nostro emisfero è sommerso nel sonno nell'altro emisfero i sacerdoti tengono in mano l'olocausto per i peccati del mondo. In tal modo il nostro mediatore è continuamente sospeso tra il cielo e la terra dinanzi al Padre celeste coprendo il mondo peccaminoso con le sue piaghe come lo vide suor Faustina in un'estasi. Noi lo dimentichiamo Egli non cessa di ricordarsi di noi; noi lo offendiamo Egli persiste ad offrirsi per noi; noi lo attristiamo Egli ci consola; noi cadiamo sotto i colpi delle tentazioni Egli continua ad alzarci ci fortifica e ci chiama: "Venite da me che siete affaticati ed oppressi ed io vi darò sollievo". Possiamo perciò arguire che il Santissimo Sacramento è un dono continuo della misericordia; che il nostro cuore sarebbe duro se non si spronasse all'amore ed alla gratitudine sempre più grande verso Gesù nostro Signore e la santa comunione ricevuta in maniera sempre più dignitosa. Ella è un tesoro infinito di grazie che possiamo ricavare ininterrottamente senza mai diminuire con cui possiamo ripagare i nostri debiti e soddisfare le nostre necessità e quelle del mondo intero.

ADORAZIONE DEL SS. SACRAMENTO con Suor Faustina ] LETTERA IV IL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL'ALTARE La misericordiosa offerta da Cristo nostro Signore alla gente nel santissimo sacramento è la manifestazione della saggezza della potenza e della generosità divina. La saggezza sta nel trovare il fine adeguato ed i mezzi che consistono in tutto ciò che troviamo nel sacramento dell'Altare. Il Signore Gesù è tornato al Padre però non ci abbandona ha nascosto il suo splendore sotto il velo eucaristico donandoci la possibilità di esercitarci con fede in ciò che non vediamo ci insegna indossando su di Sè la semplice forma del pane la semplicità e la modestia nel modo di vestirci ci insegna l'umiltà la vita nascosta il distacco dal mondo il sacrificio e il rinnegamento della propria volontà nell'obbedienza il rinnegamento dei beni materiali nella povertà; ricevendoLo sotto la forma di nutrimento c'incoraggia ed esercita non solo a rimanere strettamente uniti a Lui ma a lasciarci costantemente trasformare e edificare. La saggezza eterna ci ha preparato una lezione esplicita sulla misericordia di Dio che continua a persistere a rialzare l'uomo volto a partecipare alla vita divina ed all'unione sempre più stretta col Redentore.
La potenza divina si manifesta nei miracoli che si ripetono continuamente nel santissimo sacramento: il miracolo della trasfigurazione del pane nell'essenza del corpo di Cristo e del vino nell'essenza del Suo sangue il miracolo della presenza Sua sugli altari senza cessare di rimanere nel cielo il miracolo della Sua presenza in ogni particola anzi in ogni particella il miracolo della forma del pane e del vino che mantengono il proprio gusto e colore il miracolo che tutto ciò succede dopo che il sacerdote ha pronunciato sull'altare le parole di consacrazione.
Sant'Agostino riflettendo sulla potenza divina che si manifesta nel sacramento dell'altare esclamò: "Iddio benché Tu fossi il più saggio non potresti fare niente di migliore; sebbene Tu fossi onnipotente non potresti fare niente di più perfetto; ancorché Tu fossi il più ricco non avresti niente di più prezioso che il Santissimo Sacramento". San Giovanni apostolo nel suo Vangelo fin dall'inizio parla della Parola Eterna che si fece carne e venne ad abitare in mezzo noi e cominciando il racconto dell'Ultima Cena in cui fu instaurato il Santissimo Sacramento innanzitutto ricorda che Dio Padre aveva dato nelle mani del Figlio ogni potenza e forza.
Riconosciamo la generosità di uno che ci ama dal dono offertoci particolarmente quando non c'è dovuto e quando non aspettiamo niente da costui. Da Gesù nostro Signore non c'è dovuto niente; nonostante ciò Egli ci dona non solo le grazie ma se stesso. Ci si dona in un modo che rovescia tutte le leggi della natura tramite i miracoli più straordinari umiliandosi per la sua misericordia sopportando disonore insulto sacrilegio come risulta dal giorno in cui ha stabilito il santissimo sacramento. Che cosa aspettava? Sapeva che dalla gran parte della gente avrebbe ottenuto indifferenza tiepidezza abbandono talvolta le peggiori insolenze e bestemmie. Malgrado ciò lo accettò per la sua misericordia. Mediante il sacramento dell'altare continua a mantenersi la relazione tra il cielo ed il purgatorio. Per un verso il Salvatore nell'offerta della santa messa si dona al Padre celeste per l'umanità per alto verso il Padre celeste ci dona il Suo Figlio nella santa comunione la cui l'efficacia si stende su vivi e morti. Ai vivi dà forza consolazione e gioia alle anime sofferenti nel purgatorio tramite le nostre preghiere dà sollievo li addolcisce nelle sofferenza. L'esperienza ci convince
di questa verità. L'anima che vede che Dio le si dona per prima sente come la cosa giusta donarsi a Lui completamente. Non solo lo desidera ma è piena di buona volontà e di santo zelo che la trasformano che le fanno trovare la gioia nei sacrifici e la forza per superare gli ostacoli.
Il Sacramento dell'Altare non solo rialza l'anima ma anche indebolisce il nemico perché come dicono i Padri del Concilio di Trento indebolisce il fuoco della passione e decresce l'impulso della carne. Oh quale tristezza ci sarebbe stata senza il santissimo sacramento! Nelle Chiese niente avrebbe parlato al nostro cuore (come si vede nelle chiese protestanti). Il mondo sarebbe stato un esilio senza la consolazione nelle sofferenze senza la luce nelle tenebre e senza consiglio nei dubbi. Il santissimo sacramento invece cambia tutto in gioia: le chiese diventano il paradiso ove si può pregustare la patria ed ove si può inneggiare con il salmista: "Quanto sono amabili le tue dimore \ Signore degli eserciti! \ Il mio cuore e la mia carne \ esultano nel Dio vivente." (Sal 84 2.3b)
Come siamo felici malgrado le calamità dell'ambiente.
Come siamo sicuri nonostante i pericoli. Come siamo ricchi anche se la miseria ci circonda! Come siamo forti malgrado l'enormità dei nemic!
Come siamo gioiosi a dispetto del fiume di lacrime! Come sono straordinarie la gloria e grandezza in noi nonostante l'umiliazione e il disprezzo. Dio ci rende onore scendendo dalla dimora della Sua gloria per poterci visitare ed esserci compagno nel nostro pellegrinaggio.

Per Sua misericordia ogni giorno si ripetono questa discesa e visita Sua in tutti i templi: anche adesso in vari posti Egli si fa quasi prigioniero solitario perché possiamo avere facile acceso a Lui perché Egli possa ascoltare le nostre richieste. Quale questa gloria è per noi! Tramite il santissimo sacramento si realizza la comunione dei santi sulla terra nel cielo e nel purgatorio. Come due misure equivalenti ad una terza sono uguali tra di loro così tutte le anime che ricevono lo stesso corpo del Salvatore nell'unico amore di un solo sposo si uniscono strettamente nonostante lo spazio terreno ed il diverso stato di vita dopo la morte. In Lui ci uniamo con i santi nel cielo da cui otteniamo aiuto. In Lui ci uniamo anche con le anime del purgatorio ed a loro assicuriamo consolazione e refrigerio. "Per ipsum cum ipso et in ipso" – per Cristo con Cristo ed in Cristo si realizza la comunione dei santi come professiamo nel nostro Credo. I santi nel cielo gioiscono soprattutto per l'umanità di Cristo sempre presente anche nel santissimo sacramento per il Suo dolcissimo volto sorgente di ogni loro bellezza bontà e felicità per il Suo cuore la cui la misericordia essi hanno sperimentato su di sé. Gioiscono delle Sue ferite attraverso le quali leggono con quale prezzo sono stati ripagati i loro tradimenti. Come un naufrago sopravvissuto quando già nel porto con gioia e gratitudine rinfrancato dal timore dei pericoli passatiti si stringe ai piedi di colui che si è gettato nella corrente per salvarlo con lo stesso trasporto essi inneggiano quegli inni di ringraziamento che Giovanni sentì e scrisse nell'Apocalisse: "A Colui che siede sul trono e all'Agnello lode onore gloria e potenza nei secoli dei secoli" (Ap 5 13) "(…) perché sei stato immolato e hai riscattato per Dio con il tuo sangue uomini di ogni tribù lingua popolo e nazione e li hai costituiti per il nostro Dio un regno di sacerdoti e regneranno sopra la terra." (Ap 5 9). Anche noi sulla terra gioiamo della presenza del Cristo-Uomo sui nostri altari e pur non vedendoLo direttamente grazie alla fede vi ritroviamo i Suoi tratti con le perfezioni divino-umane e tramite Lui ci uniamo ai santi nel cielo e alle anime che del purgatorio sotto la sua giustizia e intercediamo per loro alla Sua misericordia. Nel santissimo sacramento veniamo continuamente innondati dalla misericordia di Dio. Ciò ci obbliga a rispettarLo e amarLo a fare la santa comunione di frequente ed in modo degno a visitarLo nella Chiesa. "Quanto è terribile questo luogo!" (Gn 28 17) disse Giaccone dopo essersi svegliato dal sonno in cui aveva visto la scala che univa la terra al cielo. Tanto più può rispettare queste parole un cristiano credente di fronte al tabernacolo in cui viene conservato il santissimo sacramento. "Questa è proprio la casa di Dio" (Gn 28 17) cui si deve la somma gloria. Quanto più il Signor Gesù si umilia nel santissimo sacramento tanto più dobbiamo renderGli onore. Il Padre celeste ce ne diede esempio quando fece scendere gli angeli verso la mangiatoia del figlio perché onorassero il re dei re e perché annunziassero la Sua gloria a quanti abitavano nelle vicinanze. Sulle rive del Giordano aprì il cielo e rese testimonianza ai peccatori del Suo amatissimo figlio di cui si era compiaciuto. Quando la malizia umana Lo inchiodò in croce e Lo coprì di sommo disprezzo il Padre celeste fece oscurare tutta la terra resuscitare i morti mentre un terremoto spezzava le rocce. Questo ci spiega quanto grande dovrebbe essere il nostro amore nei confronti del Signore Gesù che si è umiliato nel santissimo sacramento perché lì davvero si è voluto umiliare. Nella mangiatoia almeno aveva la forma di un neonato sulla croce conservava la forma umana invece qui non ha più niente di simile all'uomo e tanto meno a Dio. Agli occhi umani ha una forma poco pregevole in cui comunque è nascosto un raggio della stessa grandezza che illuminò Mosè sul Monte Sinai ed i discepoli sul Monte Tabor. Questa particola sulla patena contiene Dio infinito che i cieli non sono in grado di racchiudere in se stessi. Quanto grande è la Sua umiliazione per cui tante anime pie tra cui suor Faustina videro gli eserciti degli angeli rendere onore senza sosta al re dei cieli ivi nascosto come san Giovanni Evangelista quando vide ventiquattro vegliardi con quattro esseri viventi di fronte al trono (Apocalisse 4 e 5.6)! Tutto questo ci fa capire quale dovrebbe essere il nostro rispetto nei confronti del santissimo sacramento. Qui davanti al quale tutto il cielo trema e Gli rende onore possiamo noi stare con la mente dispersa ed il cuore indifferente con un vestito inadeguato e futile?. Non siamo soltanto i servi del Signore ma anche debitori di fronte al giudice creature di fronte al creatore. Noi siamo polvere e cenere della terra. Perciò santa Teresa di frequente ripeteva in monastero: "Mie sorelle dovreste essere di fronte al Santissimo Sacramento come le anime benedette nel cielo". Suor Faustina invece di fronte al santissimo sacramento sempre quando nessuno la guardava rimaneva in ginocchio con le mani incrociate. Da un tale rispetto esteriore sgorga l'effusione della pietà interiore perché un atteggiamento esteriore influisce sul raccoglimento e Dio lo ripaga subito e rende in sovrabbondanza all'anima la grazia della pietà e dello zelo. Da un tale rispetto deriva anche l'insegnamento necessario al prossimo un certo tipo di apostolato verso coloro che ci osservano. All'opposto la mancanza di rispetto in chiesa o cappella troppa libertà sussurrio raffreddano ed inibiscono la pietà negli altri e in certi casi causano titubanza nella fede.
Il nostro secondo obbligo verso il santissimo sacramento è l'amore nei confronti di Gesù Cristo ivi presente. Molte le ragioni. Lì è presente il padre della misericordia Dio degno d'amore tanto sulla terra quanto in cielo ove gli angeli ed i santi proprio nell'amarLo trovano la più grande felicità. Lì è presente Dio per la Sua misericordia quale gli angeli non hanno sperimentato su loro stessi come noi per Sua misericordia. La riflessione su questo è il mezzo migliore per risvegliare l'amore. Lì è presente Dio-Uomo il più bello ed il più perfetto tra i figli dell'uomo. Questa presenza di Cristo tra gli uomini ha per alcuni aspetti di più ragione di essere che quella in cielo. Perché nel cielo non viene umiliato si trova al Suo posto all'apice della gloria che riceve dagli angeli e dai santi per i quali come ho già detto la sua umanità è fonte di felicità permette inesprimibile. Qui per sua misericordia discende dall'alto si dona ai peccatori che non lo amano di parlare con Lui di riceverLo pur esposto a disprezzo ingiuria e sacrilegio. Nel cielo è come il re sul suo trono invece qui si fa la vittima per i peccatori per i servi che si sono ribellati; si fa il mediatore che implora la misericordia e li protegge dalle pene divine. Oh come siamo poco o niente riconoscenti se non siamo pieni d'amore verso il nascosto prigioniero eucaristico a cui ci abituiamo e che totalmente dimentichiamo! Per questo bisogna esaminare il proprio comportamento ed imitare Santa Maria Maddalena de Pazzi Santa Catterina di Siena Santa Teresa e gli altri cuori giusti che avevano un grande amore verso il santissimo sacramento.
L'amore dovrebbe dare un valore ad ogni momento che possiamo trascorrere in adorazione
in chiesa oppure almeno col pensiero volto al santissimo sacramento durante il lavoro. L'amore ci spinge a fare un'ora santa durante la giornata o almeno per settimana dove offrire tutte le nostre azioni (preghiere impegni passatempi) al prigioniero eucaristico in espiazione dei peccati. L'amore fa sì che nonostante i lavori più impegnativi l'anima si unisca a Lui con le giaculatorie. Gli offre le sue sofferenze umiliazioni difficoltà e pesi. Prima di tutto l'amore ci prepara ad ascoltare degnamente la santa messa durante la quale viene celebrata l'eucarestia e si compie quella meravigliosa trasfigurazione che ci spinge alla nostra trasfigurazione interiore ad estirpare i vizi le imperfezioni e tanto di più i peccati e ad innestare e praticare le virtù che sono necessarie anzi indispensabili a rinnovare l'immagine e la somiglianza divina. Lo potremo fare esclusivamente in unione con Cristo Signore se Lo riceviamo spesso e devotamente nella santa comunione. Il terzo obbligo nostro verso il santissimo sacramento comporta l'impegno a una frequente
e degna comunione che è un mezzo salvifico sia per l' anima sia per il corpo. Anche se il peccato originale viene tolto con il santo battesimo e i peccati commessi col sacramento della penitenza nella natura umana rimangono le ferite dell'ignoranza la ferita della debolezza e dell'inclinazione al male della volontà le ferite della concupiscenza carnale dei desideri e del disordine in tutta la natura in cui non c'è più armonia tra le facoltà spirituali e corporali: le facoltà corporali disobbediscono alle facoltà spirituali le quali a loro volta disobbediscono alla volontà divina. Nessuno con i propri sforzi è in grado di far ritornare tale armonia. Soltanto la cura divina che agisce piano piano come un rimedio può arrivare a tal fine. Tale cura sta nel ricevere frequentemente la santa comunione perciò il Signor Gesù disse: "Io sono il pane vivo disceso dal cielo. Chi mangia di questo pane vivrà in eterno" vivrà qui sulla terra una vita piena armoniosa divino-umana e dopo la morte nella gloria eterna. "Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue anche se muore vivrà in eterno". Tramite la santa comunione ci uniamo in modo il più stretto possibile con il Signor Gesù – Dio abita in noi e noi in Lui noi ci trasformiamo in Lui fino a diventare si può dire un solo corpo ed un solo sangue. Colui che Lo riceve degnamente è come un altro Cristo; non perché Cristo si sia trasformato in noi ma perché noi ci trasformiamo in Lui. RicevendoLo di frequente ci rendiamo conto che non è accettabile che la nostra lingua su cui si poserà il corpo di Gesù sparli oppure dica parole senza pensare; che il nostro corpo che sarà il vivo ciborio del santissimo sacramento sia inquinato dalla lussuria anche se minima; che il cuore che diventerà dimora divina abbia accesso a ciò che non è santo e puro. Perciò si capisce che la santa comunione smorza le concupiscenze estingue il fuoco del desiderio e così guarisce la nostra impotenza spirituale. La donna che soffriva di emorragia era sicura che sarebbe stata guarita dopo aver toccato il lembo del mantello del Salvatore. Quanto di più coloro che non solo ne toccano la veste ma decorosamente ricevono il Corpo ed il Sangue del Signor Gesù. Le parole sono inadeguate e inefficaci bisogna vivere e sperimentare i benefici del frumento degli eletti e del vino che dà la vita alle vergini come dice l'autore ispirato: "Chi mangia di me vivrà per me". Ciò significa che la sua vita non sarà più la vita né terrena né carnale ma la vita di Cristo Gesù; ne imiterà umiltà purezza obbedienza mitezza povertà e pazienza. Potrà ripetere con l'Apostolo Paolo: "Non sono più io che vivo ma è Cristo che vive in me". San Bernardo invece dice: "Se sperimenti meno rabbia invidia impurità e le altre ingiurie ringrazia di tutto ciò il Santissimo Corpo di Cristo Gesù". Per ottenere buoni effetti bisogna ricevere il santissimo sacramento degnamente. Soprattutto bisogna prepararsi bene sia per il Signore sia per noi stessi; per il Signore perché stiamo per ricevere il re dei re per noi stessi invece perché la comunione senza preparazione è causa di condanna. Non è possibile leggere senza tremore la parabola evangelica sul commensale al banchetto nuziale che privo dell'abito nuziale fu gettato fuori con le mani e i piedi legati nelle tenebre ove è pianto e stridore di denti. Questo abito nuziale è per noi la grazia santificante cioè la libertà dal peccato mortale e l'intenzione pura. I peccati veniali che senza la grazia particolare non si possono evitare non sono in sé un ostacolo perché il Signor Gesù li toglie con la Sua presenza. Se non sono volontari commessi con consapevolezza e volontà cattiva (per esempio l'attaccamento alle creature dovuto dalle occasioni liberamente scelte le piccole rabbie maldicenze ecc.) possono talvolta costituire un ostacolo che almeno abbassa se non toglie addirittura gli effetti buoni della santa comunione. Bisogna allora prendere su serio quel grande pensiero: "Mi preparerò alla santa comunione e perciò durante questa preparazione decido di compiere devotamente tutte le mie azioni di sera di notte e di mattino; occorre compiere di frequente atti d'amore verso Dio e chiedere se stessi chi è Colui che verrà a me e perché lo farà? Chi sono io?". Alla fine bisogna risvegliare in sé il desiderio di ricevere il Signore Gesù e quando non lo sentiamo chiedere questa grazia offrendo in cambio l'atteggiamento della Santissima Vergine e di tutti i santi. Ricevendo la santa comunione bisogna risvegliare l' atto di fede di speranza e carità dolore desiderio ed avvicinarsi con la grandissima umiltà piena di rispetto ripetere non solo con e labbra ma con attenzione le parole del centurione oppure quelle del figlio prodigo: "Ho peccato contro il Cielo e contro di te non sono più degno di essere chiamato tuo figlio" (Lc 15 19). L'amore pieno di fiducia sarà il coronamento della preparazione ed accompagnerà lo stesso atto. Talvolta non sperimentiamo tale amore allora possiamo chiederlo con fiducia: "Gesù confido in Te" Tuttavia l'amore di Dio non sta nel sentimento ma si racchiude nella volontà e nella disponibilità a servirLo e dedicarsi totalmente a Lui. Subito dopo la santa comunione evitiamo di parlare e nel raccoglimento ascoltiamo ciò che ci dice Gesù Cristo in un momento così prezioso e seguiamo il movimento della grazia. Dopo risvegliamo in noi l'atto di adorazione di meraviglia e amore. Umiliamoci di fronte all'infinita grandezza del Salvatore offriamo lode agli angeli e ai santi per completare i nostri onori indegni. Restiamo affascinati dalla misericordia di Dio che si abbassa alla miseria della creatura. Desideriamo appartenere solo a Gesù rinneghiamo tutto ciò che è terreno. Successivamente manifestiamo un atto di ringraziamento per quell'inesprimibile misericordia e supplichiamo lo stesso Salvatore affinché ringrazi il Padre celeste da parte nostra che siamo indegni. Chiediamo con semplicità e fiducia presentiamo a Lui sinceramente le nostre miserie e le varie mancanze le necessità del prossimo dei compatrioti dispersi nel mondo intero e dei sofferenti le necessità dei nemici e alla fine quelle di tutto il mondo. Questo è un momento in cui possiamo chiedere e ricevere tutto. Poi possiamo offrire noi stessi tutto ciò che abbiamo e che siamo perché ci guidi secondo la Sua volontà.
Alla fine facciamo un proposito adeguato che dovrebbe essere frutto della santa comunione. Tali atti dovrebbero durare circa mezz'ora. Si può accorciare quel tempo solo in caso di urgenza però anche in tal caso bisogna continuare di ritorno dalla chiesa oppure durante il lavoro o durante un dialogo inevitabile con un'altra persona. Diamo importanza al ringraziamento dopo la santa comunione perché lo esige la religiosità la gratitudine ed il nostro proprio interesse perché in questi momenti l'anima sperimenta la più grande dolcezza nel rapporto col Signore Gesù. Allora Egli è disposto ad illuminarla molto volentieri a riscaldarla commuoverla allora quel sacramento porta i frutti. Chi trascura il ringraziamento ostacola la grazia imita un povero che non vuole accettare l'elemosina che un ricco gli sta per dare. La comunione senza la preparazione e senza il ringraziamento adeguato non solo non porta frutto ma anche danno causando la tiepidezza spirituale volontaria. Allora colui che la riceve non esce dai vizi non fa progresso nel cammino della virtù abusa delle grazie divine di cui dovrà rendere conto. Per tale anima la religione non rappresenta nessun valore diventa fredda come marmo insensibile e dura come una pietra. Tale uomo non fa nessun tipo di penitenza cerca la consolazione nelle creature non pensa alla santificazione ed è incline alla caduta. "Perché tu sei tiepido cioè nè caldo nè freddo" dice lo Spirito Santo (Apocalisse 316). Attualmente tante persone rimangono senza la santa comunione nei luoghi lontani dalle chiese e dai sacerdoti per esempio in prigione in lavoro durante le vacanze ecc. Ciononostante si può usufruire dei frutti buoni di cui parlavo sopra ricevendo la comunione spirituale. Essa consiste nel fervente desiderio di ricevere il Signore Gesù mossi da un amore che ci riempie il cuore. Quella comunione di desiderio chiamata la comunione spirituale è molto utile all'anima perché risveglia l'inclinazione alle cose divine ed il desiderio a una vita perfetta dà la forza di esercitarsi nelle virtù e talvolta porta più profitto della stessa comunione sacramentale se ricevuta con meno amore. Oltre a ciò può essere ricevuta in qualsiasi luogo non solo nelle chiese e nella cappella ma anche a casa durante il lavoro ed in modo particolare durante la visita del santissimo sacramento. Il modo di ricevere la santa comunione è il seguente: in quel momento ci raccogliamo e col pensiero ci mettiamo di fronte al tabernacolo dove è racchiuso il santissimo sacramento. Risvegliamo gli atti di fede di speranza di amore di dolore di lode e di desiderio. Raffiguriamo con il pensiero il sacerdote che ci dà il santissimo sacramento. RiceviamoLo in spirito con grande umiltà rispetto ed amore fiducioso. Rendiamo poi grazie come dopo la Comunione sacramentale. Proprio con la comunione spirituale l'angelo del Signore nutrì suor Faustina tredici volte durante la sua malattia rivelandole come fosse gradita a Dio tale pratica che voi serve della misericordia di Dio praticherete e verso cui incoraggerete altre anime di buona volontà.
La visita al santissimo sacramento è il nostro quarto obbligo verso Gesù prigioniero eucaristico. Se Gesù fosse venuto visibilmente in un luogo sulla terra come fece in Giudea e lì avesse parlato con quelli a cui Egli avesse fatto una visita senza dubbio avremmo considerato obbligo ma anche motivo di gioia poter raggiungerLo. E se si fosse seduto tra di noi nella nostra città ed avesse detto: "Venite a me mi piace molto intrattenermi con voi" sicuramente avremmo considerato degno di pena colui che non Gli fosse andato incontro. La fede però ci assicura che in ogni santissimo sacramento abbiamo lo stesso Gesù davanti al quale si sono presentati i tre magi per prostrarsi alla Sua presenza davanti al quale si inginocchiano tutti gli angeli e che ci invita: "Venite da me tutti" "Chiedete e vi sarà dato" "I miei tesori sono inesauribili". "Qui riceverete le grazie non solo per voi stessi ma anche per i vostri vicini per le anime del purgatorio e per il mondo intero". La chiesa ci incoraggia a tale pratica. il modo presentarci a visitare il Signore Gesù nel santissimo sacramento può variare però sempre deve esserci la pietà esteriore ed interiore. La prima è condizione indispensabile alla seconda
la quale invece condiziona la possibilità di trarre profitto dalla visita. Prima dobbiamo raccoglierci e risvegliare la gioia di poter passare un attimo in compagnia con Signore Gesù. Successivamente rendiamo lode esteriore ed omaggi interiori. Dopo parliamo con Gesù con semplicità di tutto ciò che ci indica il cuore esprimiamo la nostra gioia e tristezza le difficoltà e le preoccupazioni. E se non sappiamo che cosa dire esprimiamoci con semplicità umiliandoci di fronte a Lui nella nostra miseria Gli presentiamo le nostre richieste quali mendicanti ai piedi
di un ricco le nostre necessità e quelle della chiesa quelle della patria del nostro popolo del prossimo e dei nemici. Passiamo di seguito a riflettere sulla vita del Salvatore nel santissimo sacramento sulla lode che Egli rende al Padre sulla Sua misericordia mitezza e pazienza verso gli uomini sulla Sua umiltà povertà e mortificazione e facciamo il proposito di vivere secondo nobili esempi. Allontaniamoci dal santissimo sacramento lasciamo il nostro cuore nel ciborio e controlliamo i sensi per non dissipare e disperdere le grazie ricevute. Se il tempo ce lo permetta recitiamo una decina del rosario. Compiendo i suddetti obblighi verso il santissimo sacramento voi quali serve della misericordia di Dio diventerete sempre più perfette trasformandovi interiormente. A questo invita il Signore Gesù nella Sua trasfigurazione in ogni santa messa.
Vi auguro questo e con questa intenzione prego per voi senza sosta.
Dedicato a Dio da don Michele

una lettera di Suor Faustina ] "Di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono Ha soccorso Israele suo servo ricordandosi della Sua Misericordia" (Lc 1 50.54)
Sulla terra tutto passa: passano irreparabilmente i giorni della vita avvicinandoci a quello della morte con la quale passeremo all'eternità; con la vita passa la gioia terrena che assomiglia vagamente a quella che ci aspetta nell'eternità ove prenderemo parte della pace eterna senza nessun turbamento e smarrimento. Colui che spesso ripeteva durante la vita "Gesù confido in Te" non verrà sorpreso dalla morte addormentato ma vigilante coi fianchi cinti fiducioso quasi come con la fiaccola accesa. Con l'ultimo respiro dirà "Gesù confido in Te" e subito dopo sentirà il richiamo delizioso: "Vieni benedetto alla gioia eterna". Ovviamente la fiducia non può diventare il quietismo oppure la fiducia esagerata. Soltanto se unita con la penitenza vera
e sincera essa diventa una capacità morale giusta.
Senza tale unione può trasformarsi nel peccato contro lo Spirito Santo insolenza che inibisce l'azione della grazia divina nell'anima. Peccare contro la fiducia nella misericordia di Dio è la più gran disgrazia perché come afferma l'autore di "Sì Padre" non tanto il peccato quanto la persistenza in esso è il male peggiore. Il quietismo inclina a tale persistenza. Perciò care sorelle in Cristo pronunciando le parole "Gesù confido in Te" dovremo fare tutto ciò che ci è possibile
al fine di corrispondere alla grazia di Dio e collaborare debitamente con essa. Innanzitutto in conformità con la regola senza una ragione importante non possiamo omettere la riflessione giornaliera che è indispensabile. Mediante essa si allarga e consolida la nostra conoscenza di Dio e della Sua misericordia manifesta a noi soprattutto attraverso la vita passione e morte del Signore Gesù attraverso la vita eucaristica del nostro salvatore nel sua dolcissimo cuore e in quello della Sua dilettissima madre che è la nostra madre di Misericordia. Bisogna comunque sapere che è meglio rimanere nella riflessione una mezz'ora intera senza sosta invece di pregare due volte al giorno quindici minuti. Nel primo caso si approfondisce di più nel secondo si perde tanto tempo per la preparazione e il raccoglimento senza i quali la riflessione solitamente è poco fruttuosa. E' bene conoscere particolarmente all'inizio il metodo di San Ignazio ed esercitarsene. Dopo ogni anima può fare la riflessione secondo il proprio metodo. La preghiera non è l'unico segno della nostra vita pia però rimane il segno sostanziale della nostra vera religiosità. Oltre a ciò bisogna ogni giorno fare l'esame di coscienza sia generale sia particolare la lettura spirituale della Sacra Scrittura e dei libri ascetici lo studio della teologia e del diritto canonico conoscere meglio la storia della nostra Madre Chiesa conversare su temi spirituali con le consorelle e su quelli riguardanti la vita interiore con la maestra rimanendo fedeli allo stesso tempo al compimento dei propri compiti familiari affinché la pace della casa non sia turbata.
Ciò non è facile però con l'aiuto di Dio e la buona volontà tutto si può migliorare lasciandoci guidare dalla prudenza che è la guida di tutte le virtù auriga virtutum. Soprattutto bisogna preoccuparci di realizzare debitamente tutto ciò che ci obblighiamo o ci obbligheremo a compiere attraverso i voti. Questa è l'aspetto più importante che dovrebbe diventare il principale oggetto dei nostri sforzi: "Il Signore Dio smarrirà colui che violenta la Chiesa di Dio" grida il profeta; mediante il voto la nostra anima e il nostro corpo diventano la chiesa di Dio la dimora dello Spirito Santo. Mediante il voto di castità che pronuncerete diventerete il tempio del Signore. Poiché, a Maria tempio vivo Dio diede il privilegio di essere l'Immacolata Concezione pensate quanto voi quali spose del Salvatore dovete cercare di rimanere intatte nei pensieri nelle parole e nelle azioni.
Bisogna rigorosamente evitare le occasioni e le tentazioni e combatterle con tranquillità però con decisione fin dall'inizio dicendo subito: "Gesù confido in Te" nella condizione in cui vi trovate al momento. È difficile precisare l'oggetto dei voti di povertà obbedienza e pratica della misericordia perciò vi basti effondere una promessa. Anch'essa tuttavia deve essere praticata seriamente perché riguarda Dio. Cercherò di delineare il mio parere in proposito. L'oggetto del voto di povertà comporta rispetto ai beni temporali l'atteggiamento di distacco di chi sa di non poter disporre liberamente della proprietà legalmente ottenuta ma sempre in tutto parla con la maestra e chiede l'autorizzazione per attuare i propri progetti. L'oggetto del voto di obbedienza comporta la sottomissione della propria volontà se non in tutte le azioni il che attualmente è impossibile almeno in un ambito preciso scelto in accordo con la maestra. Si può per esempio limitare l'ambito dell'atteggiamento da tenere verso le persone con cui si vive quotidianamente genitori sorelle o fratelli e decidere di non far niente senza averle prima consultate oppure almeno di non fare quello chi a loro dispiace. Ovviamente solo se una tale decisione non coincide con un'altra già precedentemente convenuta. Adesso bisogna soprattutto lottare contro almeno uno dei vizi per esempio contro quello che è più diffuso cioè l' egoismo oppure l' esagerato amor proprio che è la malattia dei nostri tempi malattia individuale nazionale e sociale che è la morte di Dio e del prossimo tomba della pace interiore ed esteriore sorgente di confusione di ogni contesa e guerra seme di peccato e di oltraggio. Questo vizio limita la nostra prospettiva sul mondo diminuendola sempre di più. Rende impossibile la vita comunitaria trasformando a volte il luogo di preghiere e di raccoglimento in una caverna delle iene che si mordono e si odiano reciprocamente. Perciò si deve subito e con forza sradicare quel vizio prendendo come modello il Maestro Divino il quale disse: "Imparate da me che sono mite ed umile di cuore". Solo uno che si sia liberato di se stesso del suo esagerato amor proprio può diventare grande ed aperto ricettivo nei confronti dell'azione della grazia di Dio può dire onestamente e senza ipocrisia: "Gesù confido in Te". Mi è impossibile scrivervi tutto ciò che vorrei mi manca sia il tempo sia lo spazio. Spero che voi stesse con una guida illuminata conosciate capiate e mettiate in pratica tutte le indicazioni di Cristo e della sua sposa la chiesa inerenti ad un fine così nobile quale è la vita religiosa. Spero che la misericordia di Dio non limiti le grazie alle Sue combattive serve. Esse si sono proposte uno solo obiettivo davanti ai loro occhi. Spero che la Madre della misericordia vi prenda sotto il suo mantello in modo particolare e che guidi i vostri passi. Spero che l'angelo custode di ognuna di voi sotto la comando del principe degli spiriti celesti san Michele Arcangelo vi guidi sulla via diritta vi ammonisca con la voce interiore e vi parli mediante la bocca dei confessori e dei padri spirituali vi sostenga con ispirazioni e preghiere al cospetto del trono dell'Altissimo. Auguro a tutte voi ed ad ognuna personalmente che il giorno 11 di questo mese sia il giorno del vostro fidanzamento con Gesù e che nell'anno prossimo esso diventi il giorno delle nozze delle vergini sagge con le lampade accese di amore e di fiducia per far luce agli altri uomini. Prego con fervore ogni giorno con queste intenzioni e specialmente in quel giorno ripeterò le parole del salmista "Mostrami Signore la tua misericordia e donami la tua salvezza!". In Dio don Michele 9.04.1942

LITANIE ALLA DIVINA MISERICORDIA. L'AMORE DI DIO IL FIORE LA MISERICORDIA IL FRUTTO.
"L'anima dubbiosa legga queste considerazioni sulla Misericordia e diventi fiduciosa.
Misericordia di Dio che scaturisci dal seno del Padre confido in Te.
Misericordia di Dio massimo attributo della divinità confido in Te.
Misericordia di Dio mistero inconcepibile confido in Te.
Misericordia di Dio sorgente che scaturisce dal mistero della Santissima Trinità
confido in Te.
Misericordia di Dio che nessuna mente umana né angelica può comprendere
confido in Te.
Misericordia di Dio da cui scaturisce ogni vita e felicità confido in Te.
Misericordia di Dio al di sopra dei cieli confido in Te.
Misericordia di Dio sorgente di miracoli e di eventi eccezionali confido in Te.
Misericordia di Dio che abbracci tutto l'universo confido in Te.
Misericordia di Dio venuta nel mondo nella persona del Verbo Incarnato confido in Te.
Misericordia di Dio che sei sgorgata dalla ferita aperta nel Cuore di Gesù confido in Te.
Misericordia di Dio rinchiusa nel Cuore di Gesù per noi e specialmente per i peccatori confido in Te.
Misericordia di Dio imperscrutabile nell'istituzione della Santa Eucaristia
confido in Te.
Misericordia di Dio nell'istituzione della santa Chiesa confido in Te.
Misericordia di Dio nel sacramento del santo battesimo confido in Te.
Misericordia di Dio nella nostra giustificazione per mezzo di Gesù Cristo confido in Te.
Misericordia di Dio che ci accompagni per tutta la vita confido in Te.
Misericordia di Dio che ci abbracci specialmente nell'ora della morte confido in Te.
Misericordia di Dio che ci doni la vita immortale confido in Te.
Misericordia di Dio che ci segui in ogni momento della vita confido in Te.
Misericordia di Dio che ci difendi dal fuoco dell'inferno confido in Te.
Misericordia di Dio che converti i peccatori induriti confido in Te.
Misericordia di Dio meraviglia per gli angeli incomprensibile ai santi confido in Te.
Misericordia di Dio insondabile in tutti i misteri di Dio confido in Te.
Misericordia di Dio che ci sollevi da ogni miseria confido in Te.
Misericordia di Dio sorgente della nostra felicità e della nostra gioia confido in Te.
Misericordia di Dio che ci hai chiamati dal nulla all'esistenza confido in Te.
Misericordia di Dio che abbracci tutte le opere delle Sue mani confido in Te.
Misericordia di Dio che coroni tutto ciò che esiste ed esisterà confido in Te.
Misericordia di Dio in cui tutti siamo immersi confido in Te.
Misericordia di Dio dolce sollievo dei cuori affranti confido in Te.
Misericordia di Dio unica speranza delle anime disperate confido in Te.
Misericordia di Dio riposo dei cuori e serenità in mezzo alla paura confido in Te.
Misericordia di Dio delizia ed estasi delle anime sante confido in Te.
Misericordia di Dio che infondi speranza contro ogni speranza confido in Te.
O Dio Eterno la cui Misericordia è infinita ed il tesoro della compassione è inesauribile guarda benigno a noi e moltiplica su di noi la Tua Misericordia in modo che nei momenti difficili non disperiamo né ci perdiamo d'animo ma con grande fiducia
ci sottomettiamo alla Tua santa volontà che è amore e la stessa Misericordia"
(Diario 949).

PREGHIERE DI SANTA FAUSTINA. "Amore eterno fiamma pura ardi incessantemente nel mio cuore e divinizza tutto il mio essere in forza della Tua eterna predilezione per la quale mi hai dato l'esistenza chiamandomi a partecipare alla Tua eterna felicità..." (Diario 1523). "O Dio misericordioso che non ci disprezzi ma ci colmi continuamente delle Tue grazie ci rendi degni del Tuo regno e nella Tua bontà riempi con gli uomini i posti che furono abbandonati dagli angeli ingrati. O Dio di grande Misericordia che hai distolto il Tuo sguardo santo dagli angeli ribelli e l'hai rivolto all'uomo pentito sia onore e gloria alla Tua insondabile Misericordia.." (Diario 1339). "O Gesù disteso sulla croce Ti supplico concedimi la grazia di adempiere fedelmente la santissima volontà del Padre Tuo sempre ovunque ed in tutto. E quando la volontà di Dio mi sembrerà pesante e difficile da compiere Te ne supplico Gesù scenda allora su di me dalle Tue Piaghe la forza ed il vigore e le mie labbra ripetano: Signore sia fatta la Tua volontà...Gesù pietosissimo concedimi la grazia di dimenticare me stessa in modo che viva totalmente per le anime collaborando con Te all'opera della salvezza secondo la santissima volontà del Padre Tuo..." (Diario 1265). "...O Signore desidero trasformarmi tutta nella Tua Misericordia ed essere il riflesso vivo di Te. Che il più grande attributo di Dio cioè la Sua incommensurabile Misericordia giunga al mio prossimo attraverso il mio cuore e la mia anima. Aiutami o Signore a far sì che i miei occhi siano misericordiosi in modo che io non nutra mai sospetti e non giudichi sulla base di apparenze esteriori ma sappia scorgere ciò che c'è di bello nell'anima del mio prossimo e gli sia di aiuto. Aiutami o Signore a far sì che il mio udito sia misericordioso che mi chini sulle necessità del mio prossimo che le mie orecchie non siano indifferenti ai dolori ed ai gemiti del mio prossimo. Aiutami o Signore a far sì che la mia lingua sia misericordiosa e non parli mai sfavorevolmente del prossimo ma abbia per ognuno una parola di conforto e di perdono. Aiutami o Signore a far sì che le mie mani siano misericordiose e piene di buone azioni in modo che io sappia fare unicamente del bene al prossimo e prenda su di me i lavori più pesanti e più penosi. Aiutami o Signore a far sì che i miei piedi siano misericordiosi in modo che io accorra sempre in aiuto del prossimo vincendo la mia indolenza e la mia stanchezza (...)
Aiutami o Signore a far sì che il mio cuore sia misericordioso in modo che partecipi a tutte le sofferenze del prossimo (...) Alberghi in me la Tua Misericordia o mio Signore..." (Diario 163). "O Re di Misericordia guida la mia anima" (Diario 3). "...Ogni battito del mio cuore sia un inno di ringraziamento per Te o Dio. Ogni goccia del mio sangue circoli per Te o Signore. La mia anima sia tutta un cantico di ringraziamento alla Tua Misericordia. Ti amo o Dio per Te stesso" (Diario 1794). "O Gesù desidero vivere nel momento presente vivere come se questo giorno fosse l'ultimo della mia vita: utilizzare scrupolosamente ogni attimo per la maggior gloria di Dio sfruttare per me ogni circostanza in modo che la mia anima ne ricavi un profitto. Guardare ad ogni cosa da questo punto di vista e cioé che nulla avviene senza il volere di Dio. O Dio d'insondabile Misericordia abbraccia il mondo intero e riversati su di noi per mezzo del Cuore pietoso di Gesù" (Diario 1183). "O Dio di grande Misericordia bontà infinita ecco che oggi tutta l'umanità grida dall'abisso della sua miseria alla Tua Misericordia alla Tua compassione o Dio e grida con la voce potente della propria miseria. O Dio benigno non respingere la preghiera degli esuli di questa terra. O Signore bontà inconcepibile che conosci perfettamente la nostra miseria e sai che non siamo in grado di innalzarci fino a Te con le nostre forze Ti supplichiamo previenici con la Tua grazia e moltiplica incessantemente su di noi
la Tua Misericordia in modo che possiamo adempiere fedelmente la Tua santa volontà durante tutta la vita e nell'ora della morte. L'onnipotenza della Tua Misericordia
ci difenda dagli assalti dei nemici della nostra salvezza in modo che possiamo attendere con fiducia come figli Tuoi la Tua ultima venuta..." (Diario 1570).

IMPORTANZA DELLA PREGHIERA DEI SALMI E DEI LIBRI DI RE SALOMONE ] Né le grazie né le rivelazioni né le estasi né alcun altro dono ad essa elargito la rendono perfetta ma l'unione intima della mia anima con Dio. I doni sono soltanto un ornamento dell'anima ma non ne costituiscono la sostanza né la perfezione. La mia santità e perfezione consiste in una stretta unione della mia volontà con la volontà di Dio (Diario p. 380). Il Signore aveva scelto Suor Faustina come segretaria e apostola della Sua misericordia per trasmettere mediante lei un grande messaggio al mondo.