TEOLOGIA: CREAZIONE ed ALLEANZA

http://web.tiscali.it/martiri

http://utenti.lycos.it/amenalleluia

http://members.xoom.virgilio.it/martiri

L'ANTICO TESTAMENTO. CREAZIONE ED ALLEANZA

@ LA CREAZIONE COME PRESUPPOSTO DELL'ALLEANZA

Non il Dio dell'essere, ma dell'agire, dell'esperienza della salvezza.

Cf. le professioni di fede: Es 20,2; Dt 26,5-9; Gs 24,16-18; 1Sam 12,6): la creazione non vi compare.

Il Dio potente che ha liberato dall'Egitto dev'essere il Dio di tutto il mondo.

Cf. Gen 2-3: patto di vassallaggio / rottura / castigo / riconciliazione.

Cf. Gen 1,1-2,4a: sacrificio vespertino = uscita dall'Egitto - sacrificio mattutino = Sinai.

@ LA CREAZIONE COME NOZIONE INDIPENDENTE DALL'ALLEANZA

Non si menziona la creazione, perché è tanto evidente da essere scontato.

# CREAZIONE E SALVEZZA SONO MOMENTI DISTINTI MA RELAZIONATI

Il disegno unico di Dio è la realtà definitiva, non i momenti distinti in cui esso si svolge.

Il disegno si estende a tutti i popoli, anche se il popolo eletto vi ha un posto particolare.

LA STORICITÀ DI GEN 1-3

K. Rahner: eziologia (non mitologica, ma) storica: dalla situazione odierna, si risale all'inizio del mondo; dal presente si desume un'azione del passato, in cui vi è la causa del presente; la causa è rappresentata con categorie del presente, ma vuol esprimere una realtà del passato. In tal senso, il racconto delle origini è storico.

( MITO, che rappresenta simbolicamente la causa di ciò che esiste)

IL NUOVO TESTAMENTO. LA CREAZIONE IN CRISTO

1. È EVIDENTE CHE TUTTO È CREATO DA DIO

(NT = AT): At 17,24-31

2. + ELEMENTO CRISTOLOGICO

1Cor 8,6

Eb 1,2-3

Gv 1,3.10

Col 1,15-20

LA RELAZIONE TRA CREAZIONE E SALVEZZA

Dio ha creato dal nulla.

Dio ha creato tutto per mezzo di Cristo, tutto si muove verso di lui e in lui ha consistenza: in rapporto e come conseguenza della salvezza compiuta da Gesù. (La resurrezione di Gesù, anticipando realmente l'ultima consumazione, costituisce il centro del disegno di Dio fin dall'inizio).

unicità di Dio

bontà di tutto il creato

unità a tutte le tappe della storia della salvezza

CRISTOLOGIA = PROTOLOGIA + ESCATOLOGIA: Ogni attuazione di Dio ad extra deve esere considerata alla luce dell'incarnazione, come un anticipo o una conseguenza di quest'ultima. Ogni conoscenza di Dio deve essere mediata dal Logos, essendo il Logos -presente nella creazione - a renderla possibile.

CUR FILIUS HOMO? Cristo è il capo dell'umanità, non astrattamente ma storicamente, anche in quanto redentore.

* L'uomo e il mondo hanno senso da sempre a partire da Gesù.

* L'unica creazione che conosciamo è questa orientata a lui.

* L'unico Gesù in cui tutto sussiste è quello morto e risorto per noi.

CREAZIONE DEL MONDO E AUTONOMIA DELLE REALTÀ TEMPORALI

** GS 36: creaturalità = dipendenza + autonomia

-- riconoscere la bontà della creatura è riconoscere il creatore.

-- riconoscere Dio come creatore esige l'apprezzamento delle creature.

il mondo, dotato di leggi autonome, opera di Dio, è luogo di incontro con Dio e, essendo creato in lui, conduce all'incontro con Cristo.

** GS 37: ma, così com'è, va purificato dalla Pasqua di Cristo.

# TUTTA LA REALTÀ DIPENDE TOTALMENTE DA DIO

# Tutta la realtà, in quanto l'uomo la trasforma, è riferita a Dio: il lavoro dell'uomo compie il disegno di Dio, ed è un dono di Dio.

# Il riferimento a Dio è mediato cristologicamente.

# A Dio va riferito tutto il mondo

non solo in quanto è limitato (altrimenti Dio sarebbe colui che interviene al di là del nostro limite, e al di qua non avrebbe potere);

ma anche in quello che ha di grande, potente e riuscito.

NO DUALISMO bene / male, sacro / profano

INCARNAZIONE - RISURREZIONE - SACRAMENTI

assunzione della realtà creata a strumento di salvezza

elevazione di tutto il cosmo per mezzo del F incarnato

trasformazione per mezzo dello S

LA LIBERTÀ DELLA CREAZIONE

La libertà umana, contingente e limitata, si appoggia alla libertà originaria, quella divina

# DIO CREA PER AMORE GRATUITO E AGISCE LIBERAMENTE

Gen 1: linea divisoria Dio-creatura: il Creatore la trascende: il mondo non perfeziona Dio, né ne è un'emanazione.

Dt 7,6ss: salvezza & creazione sono frutto della libertà divina.

Cf: libertà di Gesù.

Vat I (DS 3002): Dio ha creato per manifestare la sua perfezione mediante i beni di cui rende partecipi le creature

quanto maggiore è la libertà alla base del mondo e dell'esistenza, tanto maggiore è la libertà con cui l'uomo può rispondere ad essa.

# DIO CREA MEDIANTE LA PAROLA

Gen 1: non c'è niente che possa opporre resistenza all'azione di Dio.Sap 9,1; Sir 39,17; 42,15;

2Pt 3,5; Rm 4,7; Eb 11,3; Gc 1,18: attraverso la creazione, in quanto è legata a Gesù, si è compiuta una rivelazione tutto partecipa del carattere della Parola, ed è un appello all'uomo perché risponda a Dio.

IL FINE DELLA CREAZIONE

Vat I (DS 3025): "la gloria di Dio".

Vat II (AG 2): = vocazione cristiana dell'uomo e partecipazione alla vita di Cristo.

BB: manifestazione di Dio e della sua bontà, definitivamente in Cristo il bene e la pienezza dell'uomo non sono altro che Dio stesso.

PP: ciò che accresce nell'uomo la configurazione a Cristo (: martirio).

1Cor 3,22s; 15,28.

Ireneo: "gloria enim Dei = vivens homo; vita hominis = visio Dei"

LA CREAZIONE DAL NULLA

Presupposto e conseguenza della sovranità universale di Dio: non può esserci un qualcosa di indipendente da Dio, o sottratto al dominio universale di Gesù.

* 2Mac 7,28 * Rm 4,17 nel contesto della risurrezione creazione & nuova creazione!!

bara = soggetto del verbo è sempre Dio, da cui esclusivamente dipende l'effetto prodotto.

ktizein = decidere per eseguire

caos: non è mai un ostacolo, ma una metafora plastica del non-essere

il cielo e la terra = tutto è stato creato da Dio

* Vat I (DS 3025): tutto l'essere della creatura dipende totalmente e assolutamente da Dio

NO GERARCHIA: tutto dipende da Dio, tutto è ugualmente buono

Dio è nel mondo - il mondo è in Dio

L'INIZIO TEMPORALE DEL MONDO

Non c'è tempo se non c'è il mondo: la temporalità è il trasformarsi e l'avvicendarsi selle creature.

Humani generis (DS 3890): "il mondo ha avuto un inizio temporale".

# In sé l'idea di creazione non implica l'inizio temporale della creatura: tutto il processo dell'esistenza della creatura dipende totalmente e radicalmente dall'azione di Dio, la cui costante presenza nel mondo si colloca su un piano trascendente: se la realtà fosse 'da sempre', vorrebbe dire che da sempre dipende da Dio.

# Tuttavia Cristo è una novità radicale: la novità dell'inizio è il presupposto della novità di Cristo. Se c'è una consumazione, dev'esserci anche un inizio.

(Comunque, è una verità secondaria)

LA CREAZIONE CONTINUATA

UOMO: compiuta l'opera, questa sussiste autonomamente.

DIO: crea continuamente, sussiste perché il suo creatore la vuole.

CREAZIONE CONTINUATA

  • la massoneria è la società strumentalizzante lo stato costituzionale,
  • la classe dominante è la società strumentalizzante lo stato socialista,
  • il sindacato di maggioranza degli azionisti è la società strumentalizzante la società anonima o la multinazionale,la corrente è la società strumentalizzante il partito politico.
Per esattezza terminologica e concettuale teniamo a precisare che per soggettività strumentale deve intendersi quella che nell'ordine gerarchico pone al primo posto lo strumento e al secondo posto la persona umana. (Prof. Auriti)

http://yeshua-ha-mashiach-notzri.blogspot.com/

http://pensiero-e-azione.blogspot.com/

http://ilcomandamento.blogspot.com/

http://it.youtube.com/lorenzojhwh


http://fedele.altervista.org

http://it.youtube.com/humanumgenus

DULCIS IN FUNDO
http://rivoluzione-culturale.blogspot.com





Website Countercontatori di:lorenzo.scarola@istruzione.it
var pageTracker = _gat._getTracker("UA-3280479-30");

Martiri dei nostri giorni

http://web.tiscali.it/martiri







Dio è fedele alla sua opera, in maniera sempre rinnovata, e colmata in Cristo.

Dio conserva e porta a termine ciò che ha iniziato.

PROVVIDENZA

Dio ha creato e dirige il mondo per mezzo di Cristo e lo dirige verso la consumazione in Lui.

AT: fedeltà di Dio nel guidare la storia, nell'attenzione agli uomini (Dt 4,19; Sal 22,9; Is 41).

NT: attenzione di Dio verso il mondo e l'uomo, per la pienezza in Cristo (Mt 6,25ss; Lc 12,22ss): ricapitolazione di tutto in Cristo.

l'uomo, al quale tutto sembrava perso, improvvisamente sa di essere sollevato da Dio

l'uomo deve cercare prima di tutto il Regno

l'uomo dve vivere alla maniera del Dio che fa piovere su buoni e cattivi

Dio ha scelto l'uomo come partner nella edificazione del regno

Cristo è la misura dell'uomo

I cieli nuovi e la terra nuova sono opera di Dio; ma qui e ora vale la mediazione della creatura.

IL TEMPO

-- tutte le creature si realizzano secondo la temporalità.

-- l'incarnazione è l'assunzione in Dio della temporalità e del cambiamento.

costruire questo mondo + attendere ciò che trascende

IL CONCORSO DIVINO

* Dio non è lontano: non si è ritirato, ma è presente nel mondo.

* la creatura è libera e consistente, come causa seconda.

* da Dio dipende anche la causa seconda (cieca o libera), per la possibilità di operare.

# AZIONE DELL'UOMO AZIONE DI DIO: sempre trascendente, mai concorrente, "sullo stesso piano"

l'azione è tutta di Dio, anche se non solo sua: costante presenza di Dio in tutto

l'azione è tutta dell'uomo anche se non solo sua: libertà umana

[ma come?]

Libertà umana = accettare o rifiutare Cristo e - in lui - Dio

Il male: non è voluto da Dio, ma nessun ambito gli è estraneo, dunque... proviene dalla sua assenza

LA CREAZIONE E L'AUTO-COMUNICAZIONE DEL DIO TRINO

Lat IV (DS 800), Firenze (DS 1331): sicut Pater et Filius et Spiritus Sanctus non tria principia creaturae, sed unum principium la creazione è comune alle tre persone, che sono un solo principio delle creature.

Agostino: nelle relazioni con le creature P-F-S sono un solo creatore e Signore

(.... + mens-notitia-amor: impronta delle tre persone come tali nella creazione).

Tommaso: la creazione è opera comune, ma ognuna delle persone ha una propria 'appropriata' causalità.

Ireneo: F e S, mani del P: funzione differenziata alle tre persone

Nicea: P creatore, F mediatore.

C'poli I: S vivificante.

C'poli II (DS 421): * un solo Dio e P da cui tutto procede

* un solo Signore Gesù Cristo per mezzo del quale tutto fu fatto

* un solo SS nel quale tutto esiste

# Se c'è differenziazione nella storia della salvezza, dovrebbe esserci differenziazione nella creazione. EF 2,18: il Padre [lo conosciamo] [fa tutto] per il F e nello SS. [Ma la Trinità è indeducibile dalla sola creazione].

# Sono pur tuttavia un solo principio di quanto esiste. Tale principio è il Dio conoscibile anche attraverso la ragione, ed è l'essenza divina (LAT), o meglio (GR) il Padre.


http://monarchiabancaria.blogspot.com/
Dio si nasconde, perché gode di essere trovato:
http://fedele.altervista.org/
sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI):
http://web.tiscali.it/martiri




http://yeshua-ha-mashiach-notzri.blogspot.com/


http://pensiero-e-azione.blogspot.com/

http://ilcomandamento.blogspot.com/

http://it.youtube.com/lorenzojhwh

http://simec-aurito.blogspot.com/

http://fedele.altervista.org

http://jhwhinri.blogspot.com

http://immagini-parlanti.blogspot.com



Website Countercontatori di:
lorenzo.scarola@istruzione.it



tutto è per Lui o contro di Lui = " A e W "

Tu da che parte stai?

Cosa di te sarà evidente quando il Signore tornerà?

Infatti, Lui, riguardo a te, sta per tornare molto prima di quello che puoi pensare!

=====================
==========
Lorenzo Scarola approfitta della presente per salutare TUTTI simpaticamente: "Pace e Gioia!"!
Lorenzo Scarola è il creatore della prima moneta internazionale l'AURO o AURITO di proprietà del portatore

Lorenzo Scarola ordina con effetto immediato, nel nome e per il sangue di Gesù Cristo, tutto il bene e tutto il male, secondo quello che ognuno avrà meritato:
"Questo darà ancora, per l'ultima volta, spazio a una SPERANZA politica, prima che il SIGNORE ritorni".

sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI):
http://web.tiscali.it/martiri


Website Counter
contatori di:jhwhinri@gmail.com




Lorenzo Scarola rappresentante di JHWH è disponibile per costruire il terzo Tempio Ebraico sul Monte degli Ulivi come è già stato annunciato dai profeti.
Questo Tempio aprirà il più bel periodo di pace, prosperità e "risveglio" che il genere umano abbia mai conosciuto, insomma si tratta dell'ultima fase del genere umano dedicata allo Spirito Santo.

Lorenzo Scarola dedica questo lavoro al suo Dio Spirito Santo.

  • 1- saluto Nicolò Bellia e all'antropocrazia.

  • 2- saluto tutti gli uomini di "buona volontà"

  • 3- saluto tutti i servitori di Dio

  • 4- saluto tutti i figli di Dio

lorenzo.scarola@istruzione.it

http://www.youtube.com/user/
humanumgenus

http://www.youtube.com/user/
lorenzojhwh


"Insomma, Dio per tutta l'Eternità non vuole essere lodato e ringraziato per poco, ma per molto, molto e moltissimo!
Non neghiamogli questa felicità, diamogli la possibilità di poter operare prodigi in noi."
by lorenzo scarola
Gloria a Dio per sempre!
A te, caro fratello mio, pace
da Lorenzo Scarola,
ore serali 3205708054
lorenzo.scarola@istruzione.it

http://deiverbumdei.blogspot.com

http://www.youtube.com/lorenzojhwh

http://www.youtube.com/humanumgenus



lorenzo scarola, Giacinto Auriti, Gesù di Betlemme e il futuro del genere umano
http://ilmegliodelbene.blogspot.com
http://fedele.altervista.org

lorenzo.scarola@istruzione.it

il vero volto dell'istituzione

Il signoraggio bancario è il nostro

più alto simbolo istituzionale OCCULTATO disonestamente e criminosamente al popolo, questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia venduta dai massoni ai banchieri ebrei dal suo sorgere.

Pertanto, tutto il Pianeta è fondato sull'immoralità ideologica quanto economica.

Questo è il più grave Delitto di LESA Maestà e violazione criminale dei principi Costituzionali di base.

Per questo, adesso si cerca di manipolare anche la Costituzione unico nostro baluardo al diritto già criminalizzato.






Nota: REVISIONISMO STORICO

Il problema dei nostri giorni non è quello della complessità e che bisogna studiare molto e moltissimo per poter capire qualcosa.
Ma che bisogna saper cercare nella contro-informazione quelle fonti "genuine" che non ci facciano cadere nella "fosso" del depistaggio.
Una schiera sterminata di "mangia pagnotte S.p.A.", ovvero di: funzionari, massoni, politici e di docenti universitari collaborazionisti del signoraggio bancario, ora hanno reso davvero difficile, non solo la comprensione reale della storia nei suoi avvenimenti, ma anche e soprattutto, rendono incomprensibile la stessa realtà che ci circonda.


Allora, veniamo al dunque:
"sei disposto a dare la vita come me, oppure preferisce dare un contributo?"
Ti dico questo perché:
"Questo sistema criminale e parassitario del fondo monetario internazionale di Ali Baba e dei 40 ladroni di Banchieri Ebrei S.p.A., non solo non vi concederà alcuna speranza, e vi porterà al disastro totale NUCLEARE!"

IBAN : IT33E0358901600010570347584,(non detraibili e non deducibili)