martiri: pace qualunque e comunque?

http://web.tiscali.it/martiri

Forse mai come nella storia recente il problema della pace si è trovato così al centro dell'attenzione.

Per noi cattolici la pace è un imperativo divino: "Vi lascio la pace, vi do la mia pace" (Giov. 14, 27). Ed è proprio da qui che dobbiamo partire.

Nostro Signore non ci da una pace qualunque.

Egli ci da la Sua pace: "Io ve la do, non come la da il mondo" (id.). La pace che Egli ci lasciò non è la pseudo-pace che sacrifica la Verità all'idolo del consenso relativista.

E la pace di Cristo nel Regno di Cristo.

E la pace in “interiore”, di colui che osserva la Sua parola, e che si proietta poi all'estremo nelle sue relazioni familiari e sociali, nella vita delle nazioni.

Ecco la classica definizione di pace di Sant'Agostino: "La pace dell'uomo è l'obbedienza ordinata nella fede in dipendenza alla legge eterna. (...) La pace dell'universo è la tranquillità dell'ordine" (De civitate Dei, cap.19).

La condizione essenziale per la pace è, quindi, l'ordine — naturale e soprannaturale — a cominciare da quello inferiore per il quale, nell'uomo, la Fede illumina l'intelligenza, che a sua volta guida la volontà, che poi controlla la sensibilità sregolata dal peccato originale.

Il peccato capovolge questa gerarchia, introducendovi un fondamentale conflitto che.

Una teologia della pace poi si riflette in tutte le opere umane.

A questo punto dobbiamo per forza concludere: dove c'è peccato non c'è ordine, e quindi non c'è pace.

Lo stesso S. Agostino avverte: "La pace dei disonesti non si può considerare pace". Il grande vescovo di Ippona non fa altro che ripetere l'ammonizione del profeta Isaia: "Non c'è pace per i malvagi, dice il Signore" (Is. 48, 22).

Coloro che hanno abbracciato l'errore ed il male tendono poi ad unirsi ed organizzarsi, in un modo o nell'altro, per lottare contro coloro che desiderano amare Dio e seguire la Sua legge.

Fu proprio questa empietà organizzata a scagliarsi contro Nostro Signore Gesù Cristo e a portarlo fino al Calvario.

Christianus alter Cristus.

Quest'odio che si levò iniquo, peccaminoso, sinistramente organizzato contro il Figlio di Dio fatto Uomo, si doveva scatenare anche contro la Sua Santissima Madre, contro gli Apostoli e Discepoli, contro la Chiesa nascente, contro i fedeli nel corso dei secoli: "Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. (...) Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi" (Giov. 25, 18).

La realtà di questo odio, in un certo qual senso insondabile, comporta per noi cristiani dei doveri precisi.

Per chi pretenda di seguire seriamente Nostro Signore Gesù Cristo, esiste un dovere di militanza, che comincia naturalmente da se stesso, ma che implica l'obbligo di testimoniare Cristo davanti agli uomini, in presenza di coloro che Lo aggrediscono, in urto con quelli che si organizzano per distruggere la Sua opera di salvezza.

Ecco la vera dimensione della pace, utile da ricordare nelle attuali circostanze.

-----------

art. di Famiglia domani

Liceità del ricorso alla forza delle armi

9. Il Magistero della Chiesa sulla liceità della guerra II fine legittimo della guerra è la pace nella giustizia Secondo il Dictionnaire Apologetique de la Foi Catholique alla voce "Paix et Guerre", l'insegnamento di Sant'Agostino sulla pace e la guerra può essere riassunto in quattro punti:

1. In primo luogo vi sono guerre giuste. Sono quelle che tendono a reprimere un'azione colpevole commessa dall'avversario.

2. Tuttavia, la guerra deve essere considerata un rimedio estremo al quale si ricorre solo dopo aver riconosciuto l'evidente impossibilità

di salvaguardare in altri modi la causa del legittimo diritto. Infatti, pur essendo giusta, la guerra provoca così numerosi e gravi mali - che si può scatenarla solo se costretti da un imperioso dovere.

3. Il fine legittimo della guerra non è la vittoria con le relative soddisfazioni, ma la pace nella giustizia, ossia il ristabilimento duraturo di un ordine pubblico in cui ogni cosa venga rimessa al suo giusto posto.

4. Infine, le disgrazie della guerra costituiscono in questo mondo uno dei castighi provocati dal peccato. Anche quando la sconfitta umilia quelli che avevano ragione, è necessario vedere questa dolorosa prova come voluta da Dio per punire e purificare il popolo dalle colpe delle quali esso deve ammettere la responsabilità.

http://web.tiscali.it/martiri

La dottrina di San Tommaso sulla guerra Ancora secondo la stessa fonte, S. Tommaso d'Aquino enuncia le tre condizioni che rendono legittimo, in coscienza, il ricorso alla forza delle armi:

1. Che la guerra sia intrapresa non da semplici privati, o da una autorità secondaria (...) ma sempre dall'autorità che esercita nello Stato il potere supremo.

2. Che la guerra sia motivata da giusta causa, ossia che il nemico sia combattuto a causa di una colpa proporzionata che abbia realmente commesso.

3. Che la guerra sia condotta con retta intenzione, in pratica facendo un leale sforzo per ottenere il bene ed evitare il male, il più possibile.

Questa dottrina di San Tommaso è confermata chiaramente dalle Bolle pontificie, dai decreti conciliari del medioevo a proposito della pace di Dio, della tregua di Dio e della regolamentazione pacifica e mediante arbitrato dei conflitti tra regni.

http://web.tiscali.it/martiri

Sono documenti che per la loro concordanza di pensiero traducono l'autentica dottrina della Chiesa e lo spirito generale del suo insegnamento sulle questioni morali riguardanti il diritto di pace e di guerra.

La pratica dei Papi e dei Concili corrobora e accredita gli insegnamenti dei Dottori sull'argomento, i cui tre principi fondamentali sono posti in rilievo da S. Tommaso.


http://monarchiabancaria.blogspot.com/
Dio si nasconde, perché gode di essere trovato:
http://fedele.altervista.org/
sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI):
http://web.tiscali.it/martiri




http://yeshua-ha-mashiach-notzri.blogspot.com/


http://pensiero-e-azione.blogspot.com/

http://ilcomandamento.blogspot.com/

http://it.youtube.com/lorenzojhwh

http://simec-aurito.blogspot.com/

http://fedele.altervista.org

http://jhwhinri.blogspot.com

http://immagini-parlanti.blogspot.com



Website Countercontatori di:
lorenzo.scarola@istruzione.it



tutto è per Lui o contro di Lui = " A e W "

Tu da che parte stai?

Cosa di te sarà evidente quando il Signore tornerà?

Infatti, Lui, riguardo a te, sta per tornare molto prima di quello che puoi pensare!



=====================
==========
Lorenzo Scarola approfitta della presente per salutare TUTTI simpaticamente: "Pace e Gioia!"!
Lorenzo Scarola è il creatore della prima moneta internazionale l'AURO o AURITO di proprietà del portatore

Lorenzo Scarola ordina con effetto immediato, nel nome e per il sangue di Gesù Cristo, tutto il bene e tutto il male, secondo quello che ognuno avrà meritato:
"Questo darà ancora, per l'ultima volta, spazio a una SPERANZA politica, prima che il SIGNORE ritorni".

sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI):
http://web.tiscali.it/martiri


Website Counter
contatori di:jhwhinri@gmail.com




Lorenzo Scarola rappresentante di JHWH è disponibile per costruire il terzo Tempio Ebraico sul Monte degli Ulivi come è già stato annunciato dai profeti.
Questo Tempio aprirà il più bel periodo di pace, prosperità e "risveglio" che il genere umano abbia mai conosciuto, insomma si tratta dell'ultima fase del genere umano dedicata allo Spirito Santo.

Lorenzo Scarola dedica questo lavoro al suo Dio Spirito Santo.

  • 1- saluto Nicolò Bellia e all'antropocrazia.

  • 2- saluto tutti gli uomini di "buona volontà"

  • 3- saluto tutti i servitori di Dio

  • 4- saluto tutti i figli di Dio

lorenzo.scarola@istruzione.it

http://www.youtube.com/user/
humanumgenus

http://www.youtube.com/user/
lorenzojhwh


"Insomma, Dio per tutta l'Eternità non vuole essere lodato e ringraziato per poco, ma per molto, molto e moltissimo!
Non neghiamogli questa felicità, diamogli la possibilità di poter operare prodigi in noi."
by lorenzo scarola
Gloria a Dio per sempre!
A te, caro fratello mio, pace
da Lorenzo Scarola,
ore serali 3205708054
lorenzo.scarola@istruzione.it

http://deiverbumdei.blogspot.com

http://www.youtube.com/lorenzojhwh

http://www.youtube.com/humanumgenus



lorenzo scarola, Giacinto Auriti, Gesù di Betlemme e il futuro del genere umano
http://ilmegliodelbene.blogspot.com
http://fedele.altervista.org

lorenzo.scarola@istruzione.it

il vero volto dell'istituzione

Il signoraggio bancario è il nostro

più alto simbolo istituzionale OCCULTATO disonestamente e criminosamente al popolo, questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia venduta dai massoni ai banchieri ebrei dal suo sorgere.

Pertanto, tutto il Pianeta è fondato sull'immoralità ideologica quanto economica.
Poiché gli illuminati perseguono il progetto di un uomo animale asservito totalmente ("il potere corrompe, ma il potere assoluto corrompe totalmente!"), ecco che essi commettono un crimine mai commesso fino ad ora: CRIMINE di ESTINZIONE SPIRITUALE di tutto il genere umano.

Questo è il più grave Delitto di LESA Maestà e violazione criminale dei principi Costituzionali di base.

Per questo, adesso si cerca di manipolare anche la Costituzione unico nostro baluardo al diritto già criminalizzato.






Nota: REVISIONISMO STORICO

Il problema dei nostri giorni non è quello della complessità e che bisogna studiare molto e moltissimo per poter capire qualcosa.
Ma che bisogna saper cercare nella contro-informazione quelle fonti "genuine" che non ci facciano cadere nella "fosso" del depistaggio.
Una schiera sterminata di "mangia pagnotte S.p.A.", ovvero di: funzionari, massoni, politici e di docenti universitari collaborazionisti del signoraggio bancario, ora hanno reso davvero difficile, non solo la comprensione reale della storia nei suoi avvenimenti, ma anche e soprattutto, rendono incomprensibile la stessa realtà che ci circonda.


Allora, veniamo al dunque:
"sei disposto a sacrificare la vita come me, oppure preferisci dare un contributo economico? Oppure, appartieni al popolo dei vigliacchi e preferisci nasconderti e fuggire dalle tue responsabilità? In questo caso degradante e vergognoso, come potrai sfuggire alle mie maledizioni? E comunque ti parlo così perché sei gia nella trappola di
"Questo sistema criminale e parassitario del fondo monetario internazionale di Ali Baba e dei suoi 40 ladroni di Banchieri Ebrei S.p.A., questi non solo non vi concederanno alcuna speranza, ma vi stanno gia portando al disastro totale NUCLEARE! SVEGLIATI BAMBOCCIONE!"

IBAN : IT33E0358901600010570347584,(non detraibili e non deducibili)
Reagite per voi stessi e per i vostri figli!
Quanto a me, io sono solo un contadino, che ha molti figli dal polo Sud al polo Nord e per questo deve MOLTO zappare, MOLTO seminare e Molto faticare per sfamarli tutti, perché a nessuno di loro venga negato il diritto alla VITA!
Per gli "illuminati" e gli USA, la guerra è una necessità così indispensabile che farebbero la guerra pure contro se stessi, e infatti sono capaci di inventarsi dei nemici immaginari come per esempio un certo Bin Laden che non ne sa niente:
http://www.youtube.com/share?p=B5B9B72CBC64AB43
http://www.youtube.com/view_play_list?p=B5B9B72CBC64AB43